Come, dove e da quando seguire i risultati delle elezioni


elezioni europee guida orari risultati



Domenica 26 maggio, dalle ore 7 alle ore 23, i cittadini italiani si recheranno alle urne per rinnovare il Parlamento Europeo. Contemporaneamente, si rinnoveranno anche i consigli comunali di oltre 3.800 comuni e il Consiglio regionale del Piemonte. Si concluderà il processo elettorale anche negli altri Paesi europei, alcuni dei quali hanno si sono già espressi nei giorni scorsi.

Un appuntamento politico intenso, sia sul fronte interno che internazionale, al quale corrisponderà una copertura mediatica altrettanto fitta. Come orientarsi nella messe di dati, dalla metà mattina con le prime indicazioni sull’affluenza alla chiusura delle urne con gli exit poll, le proiezioni e io spoglio? YouTrend ha elaborato una guida per orientarsi tra palinsesti, dati di proiezioni e dati ufficiali. 

Si parte domenica 26 maggio con la prima fase, la quale prevede la diffusione dei primi dati sull’affluenza e le prime stime ufficiali e non:

  • Alle ore 12.00 e alle ore 19.00 verranno pubblicati i dati parziali sull’affluenza.
  • Alle ore 18.00 verranno diffusi i primi dati, forniti direttamente dall’Europarlamento, sul voto nei vari Stati europei. Le stime si baseranno sia su sondaggi che sui primi dati reali (proiezioni).
  • Sempre alle ore 19.30 uscirà la nostra proiezione YouTrend sull’affluenza finale.
  • Alle ore 20.15 verranno pubblicate le prime stime, fornite direttamente dall’Europarlamento, sulla distribuzione dei seggi nel nuovo emiciclo.

La seconda fase, per i veri appassionati, riguarderà l’inizio delle maratone elettorali sui principali canali televisivi e radiofonici:

  • Dalle 22 Sky Tg24, con dati e analisi di Quorum/YouTrend, seguirà l’evento con la sua maratona (con tanto di realtà aumentata!);
  • Su La7 andrà in onda lo Speciale TgLa7 alle 22.35, con la maratona condotta da Enrico Mentana;
  • Per Mediaset saranno Matrix e Quarta Repubblica a proporre gli speciali dedicati alle elezioni europee ed amministrative;
  • La Rai, invece, coprirà la tornata elettorale del 26 maggio sia in TV che in radio: lo Speciale Porta a Porta (Rai 1), condotto da Bruno Vespa, e lo Speciale Tg3 (su Rai 3) andranno in onda a partire dalle 22.50, ma anche il canale all-news RaiNews24 dedicherà uno speciale. Dalle 22.55, infine, su Rai Radio 1 andrà in onda lo Speciale GR 1.

La terza fase concerne le prime proiezioni sui risultati delle elezioni, forniti dai diversi istituti demoscopici per i programmi televisivi di cui sopra:

  • Alle ore 23.00 verranno diffusi gli instant poll Quorum/YouTrend per Sky Tg24, gli intention poll di Tecnè per Mediaset, gli instant poll di Swg per La7 e gli exit poll di Opinio (consorzio formato da EMG, Piepoli e Noto) per Rai.
  • Dopo le ore 23.15 ci saranno le prime proiezioni, fornite dal Parlamento europeo, sulla distribuzione dei seggi nell’emiciclo.
  • Dalle ore 23.50 verranno diffuse le prime proiezioni: Swg per La7, Opinio per Rai e Tecnè per Mediaset. Quorum/YouTrend, sempre alle ore 23.50, fornirà l’innovativa previsione real time per Sky Tg24.
  • Alle ore 2.00 verranno diffuse le proiezioni ad alta copertura campionaria e si passerà ai dati ufficiali dello spoglio, forniti direttamente dal Ministero.

La quarta fase avrà luogo lunedì 27 maggio con i risultati delle elezioni amministrative nei diversi comuni italiani e delle elezioni regionali in Piemonte:

  • Dalle ore 14.00 inizierà lo spoglio delle elezioni regionali in Piemonte e delle elezioni amministrative dei comuni al voto.
  • Dalle ore 15.00 ci sarà la proiezione Opinio per Rai sui 10 comuni principali al voto in questa tornata elettorale: Firenze, Bari, Bergamo, Reggio Emilia, Modena, Potenza, Campobasso, Perugia, Livorno e Lecce.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin