Come colorare le uova | Pasqua


Scopriamo insieme come colorare le uova sode di Pasqua con i coloranti naturali oppure con quelli alimentari.

Come colorare le uova

Come colorare le uova? Quali sono le migliori tecniche per avere delle uova colorate ma ancora commestibili? Le uova sode colorate sono molto carine da portare in tavola, danno un tocco di allegria e sono 100% naturali, quindi si possono mangiare senza problemi. Per realizzare le uova colorate ci sono due opzioni: la prima è quella di utilizzare frutta e verdure che rilasciano colore, lasciare le uova in infusione per far si che il guscio si possa colorare. L’altra alternativa è quella di utilizzare i coloranti alimentari, quelli che si utilizzano per i dolci e che sono ovviamente commestibili e sicuri.

Se usate i coloranti naturali dovete scegliere con cura le verdura e la frutta e prenderla fresca e matura, otterrete dei colori che possono essere abbastanza vividi, ma mettete in conto che potrebbero anche essere più opachi.

Ecco una tabella per scegliere frutta e verdura in base ai colori che volete ottenere:

  • Zafferano: giallo o arancioni
  • Curcuma: giallo intenso
  • Camomilla: giallo chiarissimo
  • Cipolla bionda: giallo
  • Cipolla rossa: rosso
  • Barbabietola: rosso intenso/fucsia
  • Cavolo rosso: rosso violaceo
  • Karkadé: rosso chiaro
  • Mirtilli: blu
  • Vino rosso: viola
  • Caffé: marrone chiaro/beige
  • Fragole: rosa
  • Alchermes: rosso/rosa

Mettete il vostro ingrediente in un pentolino e aggiungete l’acqua e l’uovo, fate bollire per 10 minuti e poi spegnete, mettete il coperchio e lasciate in infusione per almeno due ore. Se lasciate le uova in infusione per molto tempo potreste addirittura avere delle uova sode leggermente colorate anche all’interno.

Se utilizzate i coloranti alimentari potete preparare le vostre uova sode e farle raffreddare. Dopo di che preparate dei bicchieri in cui mettete l’acqua il colorante scelto, mescolate e valutate l’intensità del colore. Immergete l’uovo e lo lasciate così per 3 – 5 minuti girandolo ogni tanto.

Foto | pixabay


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin