Cogoleto brucia



L’ultimo aereo era atterrato da poco all’aeroporto Cristoforo Colombo quando nella notte tra lunedì e martedì le fiamme hanno preso vigore sulle colline che segnano il confine tra Genova e Savona. Alcuni minuti dopo il cielo ha cambiato colore. Fiamme alte anche dieci metri hanno iniziato a distruggere tutto quello che ostacolava il loro propagarsi. Alberi, orti, giardini, magazzini e alcune case. Il vento, che soffiava a una velocità di oltre 100 chilometri orari, alleato dell’incendio, lo ha alimentato, reso … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin