Coez: «Tutto questo odio non ci fa proprio bene»



Il manifesto con la ragazza che mangia un panino con cui ha tappezzato muri, bus e tram tra Roma e Milano: il passato (remoto) da writer riemerge nell’incisiva campagna di lancio del nuovo lavoro di Coez al secolo Silvano Albanese È sempre bello (Carosellorecords) in uscita oggi. Il disco della trasformazione definitiva del musicista campano – ma naturalizzato romano – che dal mondo dell’hip hop duro e puro si è creato una comfort zone tra pop, cantautorato, rap ed elettronica, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin