Codice celiachia | Toscana


Dal primo maggio in Toscana sarà introdotta una nuova agevolazione per i celiaci è il codice celiachia.

Come richiedere buoni celiachia

Importanti novità per chi soffre di celiachia ed è residente in Toscana. Dal primo maggio 2019, quindi tra circa una settimana, non ci saranno più i buoni cartacei. La Regione ha introdotto un codice numerico che, abbinato alla tessera sanitaria, consentirà di spendere il budget mensile nelle farmacie, nelle parafarmacie, nei supermercati della grande distribuzione e in ogni altro esercizio commerciale convenzionato presente nel territorio regionale.

Ovviamente, chi ha già ritirato i buoni deve stare tranquillo. Può continuare a spenderli fino al 30 aprile, gli altri possono richiedere invece il ‘Codice celiachia’ presso la Asl di riferimento. Come funziona? Ci si reca in cassa e si comunica di voler pagare i prodotti acquistati tramite il budget mensile riservato ai celiaci. A questo punto basterà inserire la tessera sanitaria nell’apposito dispositivo e digitare il proprio ‘Codice celiachia’ per portare a termine l’operazione.

Secondo i dati del Ministero della Salute del 2017, emerge che lo 0,34% della popolazione (206.561 persone) soffre di allergia al glutine, ma il numero dei nuovi casi è in calo. Questo risultato è il merito delle procedure entrate in vigore nel 2015, grazie alle quali è più facile diagnosticare la condizione in modo tempestivo, ridurre gli esami superflui e adottare delle contromisure, come delle diete prive di glutine. Per quanto riguarda la Toscana, i celiachi sono circa 17mila.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin