Clima e territori, un incrocio per «fare rete»



Come recitava la prima pagina del Manifesto di domenica scorsa, nel corteo di Roma per il clima e contro le grandi opere inutili del 23 marzo, si è respirata una bella atmosfera. Un corteo molto diverso dai tanti che il sabato precedente avevano portato, nelle strade di molte città, decine di migliaia di giovani che manifestavano per la prima volta. I giovani del global strike for future sono scesi in piazza spinti da una generica, comunque importantissima, preoccupazione per il … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin