Claude Goretta, il narratore di personaggi invisibili



Il cinema, diceva, aveva imparato a farlo senza scuole ma guardando dei buoni film. Gli studi lo avevano portato da un’altra parte, una laurea il legge che preludeva un diverso destino, e invece Claude Goretta, morto ieri a Ginevra a ottantanove anni – era nato il 23 giugno del 1929- era diventato uno dei protagonisti di quella che si può chiamare la «nuova onda del cinema svizzero». Insieme a Alain Tanner, Michel Soutter, Jean-Louis Roy, Jean-Jacques Lagrange aveva fondato negli … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin