«Ci avete ingannato stiamo tornando nell’inferno libico»



È andato avanti fino alla mezzanotte di domenica il trasbordo dei cento naufraghi rimasti per almeno 15 ore in mare, a largo di Misurata, tra i resti del gommone che affondava. Sono stato raccolti dal cargo Lady Sham, bandiera della Sierra Leone, mandato solo a tarda sera dalla Guardia costiera di Tripoli, su pressione del governo italiano. Hanno rischiato di morire per ipotermia (e forse uno dei bambini ne è morto) ma il sollievo è durato poco. Quando si sono … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin