chiesti fino a 5 anni di carcere per gli imputati


scontri inter napoli tifoso morto

Cinque anni e otto mesi di carcere. È questa la pena massima chiesta dal procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella e dal pm Rosaria Stagnaro per i cinque ultras a processo in queste ore con rito abbreviato per quanto accaduto il 26 dicembre scorso a Milano prima di Inter-Napoli, dalla rissa aggravata alla morte di Daniele Belardinelli, l’ultrà residente in provincia di Varese.

La pena più alta è stata chiesta per uno dei capi ultrà della curva interista, Nino Ciccarelli, mentre per Marco Piovella sono stati chiesti 3 anni, 8 mesi e 20 giorni di carcere. Per Alessandro Martinoli, ultrà del Varese, sono stati chiesti 4 anni, 4 mesi e 20 giorni, mentre per gli altri due imputati, Francesco Baj e Simone Tira, è stata chiesta una condanna a 2 anni, 11 mesi e 10 giorni di carcere.

Il sesto imputato nel processo che si sta svolgendo a porte chiuse, Luca De Los, ha chiesto invece di patteggiare un anno e 10 mesi di carcere. La sentenza dovrebbe arrivare la prossima settimana, il 21 marzo.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin