Chi parla con chi e quando: non c’è accordo su nulla



Un incontro molto produttivo», ma per accordi più precisi si rimanda alla prossima occasione. Così Zalmay Khalilzad, inviato degli Usa per il processo di pace in Afghanistan, al termine di un incontro di due giorni con alcuni pezzi da novanta dell’ufficio politico dei Talebani. All’incontro, conclusosi ieri ad Abu Dhabi, negli Emirati arabi, hanno partecipato anche i rappresentanti del governo-ospite, oltre che di Pakistan e Arabia saudita. Alla finestra, gli emissari del presidente Ashraf Ghani, arrivati negli Emirati, ma esclusi … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin