Centocelle, integrazione prima di Salvini



A centocinquanta metri da dove il 19 luglio un uomo ha sparato a Cirasela, la bambina rom tornata a casa dall’ospedale solo un mese fa, c’è la Casa Benvenuto. Ospita 25 migranti con richiesta di asilo ed è incastonata fra palazzi popolari. Sulla strada c’è l’altro spazio che ospita una scuola di italiano. Entrambi dimostrano che anche a Centocelle, periferia sud est romana, l’integrazione è possibile e quotidiana. E Salvini punta a smantellarla sopratutto per questo. Proprio nei giorni degli … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin