Cede una diga in Laos, centinaia di dispersi nel sud del Paese



Sono in corso ormai da ore le operazioni di soccorso nel sud del Laos, al confine con la Cambogia, dopo il cedimento improvviso della diga di Xepian-Xe Nam, nella provincia di Attapeu. Ieri sera l’acqua ha iniziato a fuoriuscire e in pochi istanti sei villaggi che si trovavano nelle vicinanze sono stati sommersi.

La costruzione della diga era iniziata nel 2013 e non era stata ancora completata. Le violente piogge dei giorni scorsi hanno provocato un aumento del livello dell’acqua e il cedimento parziale della struttura, iniziato nella tarda serata di ieri e ancora in corso.

Centinaia di persone risultano attualmente disperse, mentre almeno 6.600 cittadini residenti nell’area sono rimasti senza casa. Molte le persone ancora intrappolate sui tetti e le operazioni di soccorso proseguono senza sosta, così come procede velocemente anche l’evacuazione dei villaggi e delle abitazioni che nelle prossime ore potrebbero essere travolti dall’acqua.

ເຫັນພາບປະຊາຊົນລໍຄອຍການຊ່ວຍເຫລືອ ເປັນຫນ້າສັງເວດ (ບໍ່ໃຫ້ກະນຳ້ຕາອອກ)

Posted by Attapeu Today on Tuesday, July 24, 2018




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin