“C’è un complotto Renzi-Vendola contro di me”


“Mi dispiace moltissimo che Vendola sia arrivato a questo punto, di Renzi lo do per scontato che tenterà in tutti i modi di farci perdere”.

Michele Emiliano parla di complotto Vendola-Renzi per farlo perdere

Il governatore della Puglia Michele Emiliano, eletto tra le fila del PD (ma di cui non ha rinnovato la tessera), oggi, parlando con i giornalisti delle tv locali, ha pesantemente attaccato Matteo Renzi e Nichi Vendola. Infatti ha detto:

“C’è chiaramente un complotto tra Renzi e Vendola: è di tutta evidenza che stanno tentando di mettere insieme un terzo polo non per vincere, perché non ci possono riuscire, ma per farci perdere, per consegnare la Puglia a Salvini. Mi dispiace moltissimo che Vendola sia arrivato a questo punto, di Renzi lo do per scontato che tenterà in tutti i modi di farci perdere. Resisteremo, e cercheremo di convincere tutti i democratici che giocare a far politica per dispetto non ha senso. Certamente la mia amministrazione, come ogni altra, ha tanti limiti, ma questo non significa che si debba pensare di consegnare la Puglia a Salvini, sarebbe un errore catastrofico”

Per quanto riguarda le primarie del Partito Democratico, Emiliano si augura che vinca Nicola Zingaretti, anche se ha parole positive anche per Maurizio Martina:

Zingaretti, che sostengo con convinzione alle primarie del 3 marzo, dà questa rassicurazione: ovviamente penso che Martina si sia sufficientemente sfilato dal vecchio regime, tant’è che il modo in cui Giachetti lo appella sistematicamente, l’insistenza con la quale invita quelli che furono renziani a mollare Martina è il segno di una sfiducia di parte dei vecchi dirigenti verso quello che potrebbe essere il futuro del PD”

Poi ha aggiunto:

“Io sto cercando di favorire questo processo e in Puglia sono molto soddisfatto: quelli che sono più vicini a me nel PD hanno votato per Zingaretti, raggiungendo il 47-48%, Boccia è arrivato terzo, con Boccia arriviamo al 60% dei voti. Poi ci sono molti nostri amici che hanno votato per Martina. […] Non c’è niente di male, il congresso del PD non è una guerra tra bande, è una valutazione di sensibilità diverse. Martina ha fatto una dichiarazione che ho molto apprezzato, ha detto che se lui fosse pugliese voterebbe per me alle prossime regionali e ha deluso tutti quelli che stanno complottando per cercare di farci perdere le prossime elezioni”




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin