catturato il latitante Strangio, Salvini esulta sui social


strangio latitante arrestato

I carabinieri di Reggio Calabria e Cosenza, con la collaborazione dello squadrone Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato nella notte tra giovedì e venerdì il latitante Francesco Strangio. Si tratta di uno dei più pericolosi latitanti della ‘ndrangheta in fuga da circa un anno. I carabinieri lo hanno trovato a Rose, un piccolo centro in provincia di Cosenza: si nascondeva in un appartamento sito all’ultimo piano di un condominio in centro.

Francesco Strangio è ritenuto contiguo alla cosca Strangio-Janchi di San Luca ed ora dovrà scontare 14 anni di reclusione per narcotraffico internazionale. Il latitante reggino è stato il regista dell’importazione di grandi quantità di cocaina dal Sudamerica. La notizia è stato subito commentata su Twitter dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che ha voluto complimentarsi con i militari impegnati in questa delicata operazione.

Salvini: “Non ci fermeremo qui”

“Grazie alle forze dell’ordine – scrive il vicepremier su Twitter condividendo la notizia dell’arresto di Strangio – , che ogni giorno ci fanno essere orgogliosi di loro. Lo scorso Ferragosto avevamo organizzato proprio a San Luca il Comitato nazionale ordine e sicurezza pubblica: volevamo mostrare a tutti che lo Stato c’è e non molla. L’arresto di questo criminale ne è la conferma. Non ci fermeremo qui”.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin