Caso Sara Affi Fella |


L’ex corteggiatore parla del Sara Affi Fella gate e allontana qualsiasi paragone con l’errore di Nilufar Addati avvenuto durante il suo trono.

Un’altra pagina sul caso che coinvolge Sara Affi Fella. Stavolta a parlare è Nicolò Ferrari, ex corteggiatore nella scorsa stagione di Uomini e Donne, oggi tra i single tentatori di Temptation Island Vip. Come oramai è risaputo, il ragazzo ha provato a conquistare Nilufar Addati ma è stato Giordano Mazzocchi a spuntarla su di lui alla scelta.

La ragazza successivamente ha commesso un grave errore, intraprendendo una relazione con il corteggiatore Stefano durante il periodo del suo trono. Alla luce di quanto accaduto, alcuni utenti nei social hanno messo al paragone la vicenda di Nilufar con ciò che ha combinato la Affi Fella, ma Nicolò Ferrari mette le cose in chiaro difendendo Nilufar (e non Sara):

Sono due episodi non paragonabili. Ci sono stati errori da entrambe le parti, però quello che ha fatto Sara era premeditato dal principio. È stato tutto un’idea con la complicità dei genitori, non ci sono state scuse da parte sua.

Da quì la difesa per l’Addati:

Quello che era successo a Nilufar non c’entra nulla perché è successo in corso di trono, ha lasciato il ragazzo durante il programma e si è scusata con le persone. Bisogna andare avanti nella vita, perché non si può tornare sempre indietro

Nessuna accusa da parte di Nicolò ma semplicemente una puntualizzazione sue due vicende (analoghe per certi versi).




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin