Cannoni ad acqua e manganelli contro gli insegnanti in piazza



L’ottavo anniversario dalla sollevazione del 20 febbraio 2011, della primavera che chiedeva riforme e democrazia, è stato scelto dagli insegnanti marocchini per rilanciare le loro istanze: sì alla scuola pubblica e no ai contratti a tempo determinato, in vigore da tre anni. Ma la risposta delle forze di polizia alla manifestazione di mercoledì a Rabat è stata brutale: cannoni ad acqua e manganelli. A migliaia di insegnanti è stato impedito di raggiungere il palazzo reale, mentre decine di loro venivano … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin