Cannes 2019, svelata la giuria del Concorso


Al fianco del presidente di giuria Alejandro G. Iñárritu, 4 donne e 4 uomini.

Mancano solo due settimane al via del Festival di Cannes, con la giuria del concorso finalmente svelata. Al fianco di Alejandro G. Iñárritu, presidente di giuria, troveranno spazio Yorgos Lanthimos, esploso proprio sulla Croisette nel 2015 con The Lobster; la giovane Elle Fanning; la statunitense Kelly Reichardt, regista e sceneggiatrice di Certain Women; il polacco Pawel Pawlikowski, un anno fa Prix de la mise en scène proprio al Festival grazie a Cold War; l’artista e scrittore francese Enki Bilal; l’attrice africana Maimouna N’Diaye; il francese Robin Campillo, nel 2017 a Cannes Grand Prix Speciale della Giuria, Queer Palm e Premio FIPRESCI con 120 Battiti al Minuto; e infine Alice Rohrwacher.

La 37enne regista e sceneggiatrice italiana è un volto noto, al Festival, avendoci presentato tutti e tre i suoi film. Corpo Celeste, nel 2011 selezionato nella Quinzaine des réalisateurs; Le meraviglie, Grand Prix Speciale della Giuria nel 2014; e infine Lazzaro Felice, un anno fa Prix du scénario. I nove giudici, 5 uomini considerando il presidente e 4 donne, assegneranno i premi principali.

In Concorso, tra i film in corsa per la Palma d’Oro, un unico italiano, ovvero Marco Bellocchio con Il traditore, film su Tommaso Buscetta, mafioso e successivamente collaboratore di giustizia, membro di Cosa nostra, interpretato da Pierfrancesco Favino.

The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch, con Tilda Swinton, Chloe Sevigny e Selena Gomez, aprirà il Festival, mentre la regista e attrice libanese Nadine Labaki, attualmente in sala con Capernum, dirigerà la giuria della sezione Un Certain Regard.

Fonte: HollywoodReporter


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin