Camusso impone Landini, l’area Colla batte la ritirata



Il Direttivo della «spaccatura» in Cgil si conclude con i pro-Colla che ritirano il documento di sfida alla segreteria guidata da Susanna Camusso. E con il segretario generale che accetta di non andare al voto in cambio di una abiura esplicita da parte degli sfidanti: «Non proponevamo qualsivoglia forma di sfiducia al segretario generale, Susanna Camusso». In cambio il Direttivo stesso è stato aggiornato, probabilmente al 4 novembre, quando ripartirà la discussione sulla proposta di elezione di Maurizio Landini a … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin