Caiazza (Ucpi): «Prescrizione, si vuole colpire il sintomo e non la causa»



«Se la Lega cederà al populismo penale del M5S passeremo all’astensione dalle udienze», avverte l’avvocato Gian Domenico Caiazza. Nemmeno dieci giorni da quando è stato eletto nuovo presidente dell’Unione delle camere penali e già si trova a dover dichiarare lo stato di agitazione degli avvocati penalisti italiani contro l’emendamento al dl anticorruzione presentato dal M5S in Commissione giustizia della Camera che ferma i tempi di prescrizione dopo il primo grado di giudizio, qualunque sia la sentenza. Il M5S cavalca la … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin