Caffè | Sei tazze al giorno


Sei tazze di caffè al giorno allungano la vita. Ecco cosa rivela una nuova ricerca.

Caffè al giorno

Il caffè potrebbe aiutarci a vivere più a lungo e a tenere alla larga malattie legate all’età come demenza, cancro e patologie cardiache. A suggerirlo è uno studio condotto dal National Cancer Institute e dal National Institutes of Health negli Stati Uniti, dal quale è emerso che il caffè e le sue sostanze principali, soprattutto i polifenoli, potrebbero migliorare significativamente la nostra salute. Lo studio, durato dieci anni, ha coinvolto più di 10.000 persone, e ha dimostrato che più caffè beviamo, minore è la probabilità di morire prematuramente.

Una tazza di caffè al giorno ridurrebbe il rischio di morire prematuramente dell’8%. Da due a cinque tazze riducono il rischio del 12%, mentre sei tazze potrebbero ridurre il rischio del 16%. Ma attenzione a non esagerare! Gli effetti protettivi del caffè cominciano infatti a ridursi dopo le 6 tazze (otto tazze o più, ad esempio, riducono il rischio del 14%).

Gli esperti hanno inoltre scoperto che gli effetti benefici derivano sia dal caffè macinato che da quello istantaneo e, soprattutto, anche da quello decaffeinato, e ciò suggerisce che potrebbe non essere la caffeina a fornire i benefici. Molto probabilmente i polifenoli, sostanze chimiche che si trovano naturalmente nelle piante, potrebbero avere tale effetto.

In effetti svariati studi hanno già dimostrato che i polifenoli proteggono dall’infiammazione del corpo, problema collegato allo sviluppo di condizioni come il diabete di tipo 2, malattie cardiache e cancro.

via | Daily Mail

Foto da iStock




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin