Brueghel, la posizione umana del dolore



È leggendo contestualmente i versi di Ovidio nell’ottavo dei Metamorphoseon libri che si intende come Pieter Brueghel abbia concepito e composto (nel 1558, forse) la celebre tavola de La caduta di Icaro (cm 73×112), l’unica che abbia dipinto traendo spunto dalla mitologia degli antichi. Col testo latino alla mano, si riscontra bene come Brueghel contraddica Ovidio in un punto, ovvero lo travisi consapevolmente e in nome, certo, di una sua radicata persuasione. Un convincimento che fa l’eloquenza del dipinto, la … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin