Bravate al Club Mediterranée



Mario e Gino, alti al di sotto della media, avevano fisico corpulento e viso rotondo. Gino agile e spigliato; Mario lento, goffo nei movimenti, non ancora trentenne ne mostrava dieci in più e si faceva chiamare dottore. Spesso capitavamo insieme e allora, con la Fulvietta di Mario, temporeggiante fuoricorso in medicina, ammazzavamo il solleone agostano lontano da spiagge sovraffollate di bagnanti del posto. In cerca della giornata alternativa, al mare, cosa c’era di meglio di un ambito selezionato per turisti … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin