Box Office Usa, new entry flop


M. Night Shyamalan tiene il primato del box office americano.

New entry con il freno a mano tirato al box office americano, tanto da consentire a Glass di mantenere la prima posizione. Il titolo Universal ha incassato altri 19 milioni di dollari, arrivando ad un totale di 73.5 milioni. Volendo fare un confronto con Split, siamo a – 5 milioni (77,385,530) dopo due weekend di programmazione. Worldwide, il film di M. Night Shyamalan ha toccato quota 162,689,135 dollari. E’ costato 20 milioni Seconda piazza e altra ottima tenuta per The Upside, remake americano di Quasi Amici arrivato ai 63 milioni di dollari, mentre in quarta posizione si fa vedere The Kid Who Would Be King.

Acclamato dalla stampa, il nuovo film di Joe Cornish ha incassato solo 7.2 milioni di dollari in 3 giorni, con un’insoddisfacente media per sala di 2,059 dollari. Terza piazza e 316 milioni per Aquaman (1,082,554,074 worldwide), con Spider-Man: Into the Spider-Verse 5° a quota 169 milioni (334 in tutto il mondo), seguito dai 49 di Green Book, ampliato a ben 2,430 copie dopo le 5 nomination agli Oscar. A quota 31 milioni troviamo A Dog’s Way Home, con Dragon Ball Super: Broly arrivato ai 29 milioni, Escape Room ai 48, Mary Poppins Returns ai 165, Bumblebee ai 121 e La Favorita, ampliato a 1,540 sale, ai 26 milioni complessivi. Debutto flop da 4.8 milioni per Serenity di Steven Knight, con due premi Oscar come Matthew McConaughey e Anne Hathaway.

Weekend a senso unico grazie all’uscita di Miss Bala, action thriller Sony di Catherine Hardwicke, regista di Twilight, con Gina Rodriguez mattatrice.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin