Boldrini verso Zingaretti, Grasso perde la Ditta



Non un «accordicchio» ma una manciata di punti comuni (Europa, diritti civili, politica comune su asilo e immigrazione). Così per Laura Boldrini nel centrosinistra si possono archiviare «i distinguo e i cavilli». A partire dalle europee «con una lista senza simboli di partito». L’ex presidente della camera lo ha proposto ieri a Roma nel all’assemblea della rete Futura. Parlava all’indirizzo di Nicola Zingaretti, unico candidato alle primarie Pd invitato all’incontro. L’area che fu di Pisapia dunque fa due passi avanti … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin