Bohemian Rhapsody | Trailer italiano | Poster | Foto | Freddie Mercury film


Bohemian Rhapsody: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film biografico di Bryan Singer nei cinema italiani dal 29 novembre 2018.


 

Rami Malek diventa Freddie Mercury in una nuova featurette di Bohemian Rhapsody che vi proponiamo insieme a nuove locandine ufficiali del film. L’attore dell’acclamata serie tv Mr. Robot descrive il processo che ha attraversato per incanalare l’energia del frontman più leggendario della musica rock. Come si può immaginare, non è stato facile trovare abiti simili e copiare alcune mosse di Mercury. Malek dice che hanno passato solo due giorni sul guardaroba, provando alcuni dei costumi più folli di Mercury, alcuni dei quali con tacchi da 10 cm, ma come dice Malek:”Quando ti vesti come Freddie, ogni giorno sembra un grande giorno”.

Rami Malek per “Bohemian Rhapsody” si è anche allenato con i coreografi per cercare di avvicinarsi alle performance di Freddie Mercury sul palco. Nonostante ciò divenne presto evidente a Malek che le sole coreografie non lo avrebbero davvero aiutato a diventare Mercury.

Non volevamo imitare Freddie. Volevamo essere in grado di capire perché faceva quel che faceva. Ho avuto bisogno di un “movement coach”.


 

Malek si è allenato con un “movement coach” che non solo ha aiutato l’attore a riproporre tutti i movimenti al microfono e sul palcoscenico del musicista, ma anche i suoi manierismi fuori scena.

Per ottenere l’aspetto di Freddie Mercury e del resto della band, la produzione di “Bohemian Rhapsody” ha avuto accesso ai materiali dell’archivista ufficiale della band, Greg Brooks , che ha fornito fotografie mai viste prima, costumi reali, cimeli e strumenti per assicurarsi che tutto fosse accurato. Il team creativo era ossessionato dall’essere accurato, dai jeans giusti dell’anno giusto alle sigarette che la band fumava.

Greg Brooks ha fornito un prezioso sguardo dietro il sipario su come sarebbe stato essere effettivamente nella band dei Queen. Rami Malek ha potuto leggere gli appunti scritti a mano di Freddie Mercury e ha avuto accesso ai suoi effetti personali. Come afferma Malek nella featurette, non si può semplicemente indossare gli abiti e muoversi come Mercury per ritrarlo. Malek ha dovuto trovare la sua strada per incanalare il carisma e il fascino del frontman che restavano intonsi anche fuori dalla scena. Nel film potremo ascoltare anche la voce di Malek, a volte in solitaria, e altre volte mixata con quella di Mercury.

Bohemian Rhapsody debutta nei cinema italiani il 29 novembre.

 

 

 

Bohemian Rhapsody: prima clip e nuovo trailer italiano “Buon Compleanno Freddie!”

 

Il 5 settembre del 1946 nasceva Freddie Mercury, indimenticabile voce dei Queen, e 20th Century Fox celebra il compleanno del cantautore britannico, scomparso il 24 novembre 1991, con un nuovo teaser trailer e una prima clip del film che ci rammentano l’uscita del biopic Bohemian Rhapsody, in arrivo nelle sale italiane ilò 29 novembre.

“Bohemian Rhapsody” racconta la vita del cantante Freddie Mercury durante gli anni che porteranno alla leggendaria performance del Live Aid nel 1985. Il film è co-produzione britannica e americana prodotta da 20th Century Fox, New Regency, GK Films e Queen Films.

“Bohemian Rhapsody” è diretto da Bryan Singer, scritto da Anthony McCarten e interpretato da Rami Malek nei panni di Mercury, con Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joseph Mazzello, Aidan Gillen, Tom Hollander, Allen Leech e Mike Myers in ruoli di supporto. I membri fondatori dei Queen, Brian May e Roger Taylor e il manager dei Queen, Jim Beach, sono co-produttori del film.

Bryan Singer ha iniziato le riprese a Londra nel settembre 2017. Nel dicembre 2017 Singer è stato licenziato per assenza ingiustificata e per diversi scontri sul set avuti con cast e troupe. Dexter Fletcher è stato poi assunto per completare il film, anche se Singer ha mantenuto il credito come unico regista. Le riprese si sono concluse a gennaio 2018.

 

 

Bohemian Rhapsody: nuovo trailer e poster del biopic su Freddie Mercury

 

20th Century Fox ha reso disponibili un nuovo trailer e un poster di Bohemian Rhapsody, Il biopic con Rami Malek, Lucy Boynton, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joseph Mazzello, Aidan Gillen, Tom Hollander e Mike Myers.

“Bohemian Rhapsody” è una celebrazione di Queen, la loro musica e il loro straordinario frontman Freddie Mercury. Freddie ha sfidato gli stereotipi e mandato le convenzioni in frantumi per diventare uno degli intrattenitori più amati del pianeta. Il film traccia la rapida ascesa della band attraverso le loro canzoni iconiche e il sound rivoluzionario. Raggiungono un successo senza eguali, ma Freddie, in una svolta inaspettata, circondato da influenze più oscure, rifugge i Queen in cerca della sua carriera da solista. Avendo un ottimo rapporto con i Queen, Freddie riesce a riunirsi con i suoi compagni di band giusto in tempo per il Live Aid. Pur affrontando coraggiosamente una recente diagnosi di AIDS, Freddie guida la band in una delle più grandi performance nella storia della musica rock. Un’eredità che ancora oggi continua ad ispirare outsider, sognatori e amanti della musica fino ad oggi.

Rami Malek è un enorme talento in grado di canalizzare la pura essenza di Freddie Mercury in modo affascinante. Nel trailer Freddie fa anche un commento sulla sua diagnosi di AIDS. Sentiamo qualcuno dire “ho solo bisogno di un po’ di tempo” con Mercury che risponde: “E se non avessi tempo?”. Il film è stato diretto da Bryan Singer e completato da Dexter Fletcher dopo il licenziamento di Singer.

“Bohemian Rhapsody” debutta nei cinema italiani il 29 novembre 2018.

 

bohemian-rhapsody-nuovo-trailer-e-poster-del-biopic-su-freddie-mercury-2.jpg

 

 

Bohemian Rhapsody: primo trailer italiano del biopic su Freddie Mercury

 

20th Century Fox ha reso disponibile un primo trailer italiano di Bohemian Rhapsody, il biopic sui Queen e il suo iconico frontman Freddie Mercury interpretato da Rami Malek, protagonista della serie tv Mr. Robot.

Il film segue l’ascesa della band, la loro quasi implosione e culmina con la loro performance indimenticabile al Live Aid. Bryan Singer era il regista originale a bordo, ma è stato licenziato durante la produzione e sostituito con Dexter Fletcher (Eddie the Eagle).

Questo è un progetto che è stato in sviluppo per anni, con un numero di attori e cineasti diversi, quindi è un grande traguardo poter vedere questo primo trailer.

Il film è scritto da Anthony McCarten (Darkest Hour) e interpretato da Rami Malek, Aidan Gillen, Tom Hollander, Lucy Boynton, Ben Hardy, Gwilym Lee, Joseph Mazzello, Allen Leech e Aaron McCusker.

La data di uscita di Bohemian Rhapsody è fissata al 2 novembre.

 

Bohemian Rhapsody è una celebrazione dei Queen, la loro musica e il loro straordinario frontman Freddie Mercury, che ha sfidato gli stereotipi e infranto convenzioni per diventare uno degli intrattenitori più amati del pianeta. Il film ripercorre l’ascesa della band attraverso le loro canzoni iconiche e il loro sound rivoluzionario, la loro implosione quasi totale mentre lo stile di vita di Mercury sfugge al controllo, e la loro riunione trionfale alla vigilia del Live Aid, dove Mercury, di fronte a una malattia pericolosa per la vita, guida la band in una delle più grandi esibizioni la storia della musica rock. In questo percosro si cementa l’eredità di una band che è sempre stata più simile ad una famiglia, e che continua ancora oggi ad ispirare outsider, sognatori e amanti della musica.

 

bohemian-rhapsody-primo-trailer-italiano-del-biopic-su-freddie-mercury.jpg

 

Bohemian Rhapsody: primo poster e anteprima trailer del biopic su Freddie Mercury

 

Con l’avvicinarsi della data di uscita di Bohemian Rhapsody, fissata al 2 novembre, sono arrivati online un poster ufficiale del film e un video che annuncia l’arrivo di un primo trailer. Il biopic, interpretato da Rami Malek nel ruolo di Freddie Mercury, iconico frontman dei Queen, ha visto il licenziamento durante le riprese del regista Bryan Singer con Dexter Fletcher portato a bordo per completare il film.

Bryan Singer è stato licenziato da Bohemian Rhapsody a causa del suo mancato ritorno sul set dopo la Festa del Ringraziamento. A quanto sembra il clima sul set era piuttostoteso e c’erano frequenti liti tra il regista e Rami Malek. Singer è stato licenziato lo stesso giorno in cui una nuova causa per molestie sessuali contro di lui era stata resa pubblica. Dexter Fletcher è stato annunciato come suo sostituto e recentemente ha parlato di quanto fosse difficile entrare in corsa in un progetto così fragile.

Secondo Dexter Fletcher, Bohemian Rhapsody era quasi completo quando lui è salito a bordo per sostituire Bryan Singer. Fletcher era stato precedentemente associato alla regia del progetto nel 2013, ma in seguito ha abbandonato a causa di uno scontro con il produttore Graham King riguardo al visto censura del film. Fletcher voleva un film vietato ai minori di 17 anni e King non ne voleva sapere. Dopo l’uscita di scena di Singer il suo ritorno a Bohemian Rhapsody è sembrata la scelta più ovvia visto che il regista già conosceva il progetto.

Hanno detto, guarda, questo è un film che ha bisogno di essere finito, e loro si sono fidati di me dandomi quella responsabilità. Io sono arrivato nelle ultime settimane delle riprese principali e del montaggio. Ho avuto la fortuna di avere già un buon input, ma si trattava davvero di guardare ciò che era già stato creato e farne parte, non era come cambiare tutto e ricominciare daccapo.


Per quanto riguarda chi riceverà il credito di regia per Bohemian Rhapsody, Dexter Fletcher non è affatto interessato. Fletcher ha speigato: “Credo che il film meriti a prescindere”.

Rami Malek ha recentemente rivelato di essere entusiasta di aver potuto interpretare il ruolo di Freddie Mercury, ma anche preoccupato.

Questa potrebbe essere una performance che definisce la carriera e poi, due minuti dopo, ho pensato che questo potrebbe essere anche qualcosa che uccide una carriera.


Insieme al teaser di annuncio del trailer è stata rilasciata anche una sinossi ufficiale.

Bohemian Rhapsody è una celebrazione dei Queen, la loro musica e il loro straordinario frontman Freddie Mercury, che ha sfidato gli stereotipi e infranto convenzioni per diventare uno degli intrattenitori più amati del pianeta. Il film ripercorre l’ascesa della band attraverso le loro canzoni iconiche e il loro sound rivoluzionario, la loro implosione quasi totale mentre lo stile di vita di Mercury sfugge al controllo, e la loro riunione trionfale alla vigilia del Live Aid, dove Mercury, di fronte a una malattia pericolosa per la vita, guida la band in una delle più grandi esibizioni la storia della musica rock. In questo percosro si cementa l’eredità di una band che è sempre stata più simile ad una famiglia, e che continua ancora oggi ad ispirare outsider, sognatori e amanti della musica.

 

bohemian-rhapsody-primo-poster-e-anteprima-trailer-del-biopic-su-freddie-mercury-2.jpg

 

 

Bohemian Rhapsody: nuova foto dal set con Rami Malek

bohemian-rhapsody-nuovo-foto-dal-set-con-rami-malek.jpg

 

Articolo pubblicato il 18 ottobre 2018

 

Le riprese del biopic Bohemian Rhapsody sono in corso, con la performance di Rami Malek (Mr. Robot) nei panni di Freddie Mercury che promette di essere sorprendente, almeno a giudicare dalle prime immagini emerse online.

Il regista Bryan Singer (X-Men: Giorni di un futuro passato) ha condiviso sul suo account Instagram una nuova foto dal set di Bohemian Rhapsody. Nell’immagine è ritratto Rami Malek come Freddie Mercury (occhio alla postura perfetta) che si esibisce sul palco con il resto dei Queen. A seguire il messaggio entusiasta di Singer che accompagna la foto.

Non ho potuto trattenermi, dovevo pubblicare questa foto dall’iPhone.


Il film racconterà un periodo di 15 anni nella vita di Freddie Mercury, a partire dal 1970 quando ha incontrato i suoi compagni di band Brian May e Roger Taylor, fino alla loro leggendaria performance Live Aid nel 1985, tenutasi solo sei anni prima della morte di Mercury. Bryan Singer ha detto che non sarà “un biopic tradizionale”.

Originariamente c’era Sacha Baron Cohen (Borat) candidato al ruolo di Freddie Mercury, ma alla fine l’attore ha abbandonato il progetto. Al fianco di Rami Malek saranno Ben Hardy (X-Men: Apocalisse), Joe Mazzello (The Social Network) e Gwilym Lee (L’ispettore Barnaby) nei panni degli altri membri dlla band: John Deacon, Roger Taylor e Brian May.

Rami Malek utilizzerà alcune delle tracce vocali di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody, ma è anche stato allenato in modo da poter fare il maggior numero possibile di perfomance canore reali. Mercury aveva una delle voci più iconiche della storia della musica rock, per cui l’utilizzo di registrazioni sarà cruciale. Bohemian Rhapsody è previsto in uscita neegli States il 25 dicembre 2018.

 

Bohemian Rhapsody: video dal set con Rami Malek nei panni di Freddie Mercury sul palco de Live Aid

 

Rami Malek as Freddie Mercury, side by side Queen concert footage

from Nelson Carvajal on Vimeo.

La settimana scorsa, il team di produzione dietro il biopic sui Queen intitolato Bohemian Rhapsody ha reso disponibile un primo sguardo a Rami Malek (Mr. Robot) come Freddie Mercury in onore del 71° compleanno del compianto cantante. Ora possiamo dare una prima occhiata a Malek sul set nei panni di Mercury mentre sul palco rievoca la scena del leggendario concerto Live Aid. La prima immagine ufficiale era impressionante, ma questo nuovo filmato mostra l’impegno di Malek nella performance fisica di Mercury, stile al pianoforte incluso.

La breve clip è stata pubblicata su Vimeo di Nelson Carvajal e presenta una visione comparativa del filmato Live Aid dal 1985 e del nuovo filmato dal film Bohemian Rhapsody. Malek e suoi compagni di band interpretati da Gwilym Lee (chitarrista, Brian May), Ben Hardy (batterista, Roger Taylor) e Joseph Mazzello (bassista, John Deacon) ricostruiscono l’ormai leggendario Live Aid del 1985 tenutosi al London Wembley Stadium. Il gruppo di attori sta replicando una performance dei Queen che suonano “Bohemian Rhapsody”.

La visione del regista Bryan Singer sta iniziando a prendere forma con il casting di Malek che sembra sia stato un colpo da maestro. Questa scena sembra mostrare che la produzione ha inziato le riprese girando le scene finali, dal momento che il film copre un arco di tempo che arriva proprio fino alla trionfale esibizione al Live Aid nel 1985, 6 anni prima della morte di Mercury a causa di complicazioni dovute all’AIDS. Il 13 luglio 1985, allo stadio Wembley di Londra, il principe Carlo e la principessa Diana hanno aperto il Live Aid, un concerto rock organizzato in tutto il mondo per raccogliere fondi per i paesi africani colpiti dalla carestia. Proseguito allo stadio JFK di Philadelphia e in altre zone del mondo, il “superconcerto” di 16 ore è stato visto globalmente via satellite da più di un miliardo di spettatori in 110 nazioni. In un trionfo di tecnologia e buona volontà l’evento ha raccolto oltre 125 milioni di dollari per l’Africa. Tra i molti artisti che hanno partecipato all’evento ricordiamo gli U2, David Bowie, Phil Collins, The Who, Elton John e molti altri, ma i Queen sono stati i campioni indiscussi della giornata che Brian May ha definito uno dei giorni migliori nella vita del gruppo.

Bohemian Rhapsody è previsto in uscita nei cinema per Natale 2018.

 

 

 

 

Bohemian Rhapsody: prima immagine ufficiale con Rami Malek nei panni di Freddie Mercury

bohemian-rhapsody-prima-immagine-ufficiale-con-rami-malek-nei-panni-di-freddy-mercury.jpg

Il biopic sui leggendari Queen e il loro compianto frontman Freddie Mercury sta diventando realtà e per provarlo abbiamo la prima foto ufficiale del film. Il Rami Malek della serie tv Mr. Robot è stato incaricato di ritrarre il l’iconico frontman Freddie Mercury in questo biopic che ha preso il titolo di Bohemian Rhapsody, una delle hit più popolari della band britannica.

Entertainment Weekly ha pubblicato la prima foto di Rami Malek come Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody in concomitanza con quello che sarebbe stato il 71° compleanno del cantante, e la somiglianza è davvero impressionante. Le parole di Malek sulla sua trasformazione nel talentuoso leader dei Queen.

Quando riesci ad aprire gli occhi e vedere una persona diversa che ti guarda allo specchio, è un momento molto intenso.


Secondo EW, il film utilizza alcune delle registrazioni effettive del cantante, così come la voce di Rami Malek e le miscela insieme per tutto il film. Malek sa quale grande responsabilità gli sia stata affidata e non ha alcuna intenzione di deludere i fan.

Utilizziamo il più possibile Freddie e usiamo me stesso il più possibile. Sono agli Abbey Road Studios adesso, se dovessi rivelarti qualcosa ti direi che non sto lavorando sulla mia recitazione.


Bohemian Rhapsody è diretto da Bryan Singer, meglio noto per il suo lavoro nel franchise X-Men. Il film copre un periodo di 15 anni nella vita di Freddie Mercury, a partire dal 1970 quando ha incontrato i suoi compagni di band Brian May e Roger Taylor passando per la loro leggendaria performance al Live Aid nel 1985, tenutasi solo sei anni prima della morte per Aids di Mercury. Secondo Bryan Singer questo “non sarà un biopic tradizionale” e celebrerà la vita di uno dei musicisti più iconici che hanno mai vissuto.

Non sarà solo la storia oscura di Freddie, ma come è stato detto sarà anche un modo per onorarlo. Rigurada le sue collaborazioni. E’ una celebrazione.


Originariamente c’era il protagonista di Borat, Sacha Baron Cohen, candidato al ruolo di Freddie Mercury nel film, ma differenze creative sull’approccio al biopic hanno causato l’abbandono dell’attore. Sulla base di questo primo sguardo a Rami Malek nel ruolo sembra che la scelta sia quella giusta. E’ stato recentemente rivelato che Ben Hardy (X-Men: Apocalypse), Joe Mazzello (The Social Network) e Gwilym Lee (Midsomer Murders) interpreteranno gli altri membri dei Queen, rispettivamente John Deacon, Roger Taylor e Brian May. Bohemian Rhapsody uscirà nei cinema americani il 25 dicembre 2018.

 




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin