Bocciato dal giudice il contratto “a perdere” di Snaitech



Sono bastati pochi giorni al giudice del lavoro per condannare Snaitech per attività antisindacale, ordinando al management dell’azienda di continuare ad applicare ai dipendenti il contratto collettivo nazionale dei metalmeccanici. Questo l’effetto diretto del ricorso presentato dalla Fiom Cgil, da mesi sulle barricate dopo la decisione unilaterale dei vertici aziendali di cambiare contratto di lavoro, nelle pieghe del passaggio di Snaitech alla multinazionale anglosassone Playtech. Un cambio di contratto, con il passaggio da quello metalmeccanico a quello meno tutelato del … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin