Bmw Italia, Lamborghini e Maserati al top per un posto di lavoro


Nella classifica delle aziende più ambite dai potenziali dipendenti in Italia sono in top ten Bmw Italia, Lamborghini e Maserati, che risultano le preferite per un posto di lavoro.

Avere un posto di lavoro è una necessità, averlo in un’azienda che piace rende tutto meno gravoso. I marchi automobilistici sono fra i più apprezzati dai potenziali dipendenti italiani, come emerge dalla classifica sul gradimento commissionata all’istituto di ricerca Kantar TNS da Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane.

Se è vero che in testa alla top ten c’è la Ferrero, nei primi dieci posti della lista sono compresi tre nomi importanti del settore automotive, due dei quali finiti sul secondo e terzo gradino del podio: si tratta, rispettivamente, di Bmw Italia e Automobili Lamborghini, che si insediano nei piani alti dell’elenco delle aziende più attrattive come datori di lavoro. Ottima anche la sesta piazza di Maserati.

La ricerca sui posti di lavoro sognati dai potenziali occupati si è svolta ad ampio raggio, coinvolgendo un campione di oltre 200 mila persone in 32 paesi del mondo. Sono state passate al setaccio più di 6200 aziende a livello globale, scelte in modo indipendente e senza autocandidature. Per l’Italia le realtà produttive selezionate, tutte con oltre 1000 dipendenti, hanno toccato quota 150. Sono imprese conosciute da almeno il 10% della popolazione.

Il campione di soggetti intervistati nel nostro paese ha raggiunto circa 7.700 persone di età compresa tra 18 e 65 anni, rappresentative di varie categorie: occupati, studenti e non occupati, cui è stato chiesto di esprimersi sui fattori che rendono un’azienda attrattiva e sulle preferenze personali.

Lo Rastad Employer Brand 2019 è stato assegnato alle tre organizzazioni più ambite dai potenziali dipendenti. Al primo posto nelle preferenze degli italiani c’è Ferrero, con il 78,5% degli intervistati che considera l’azienda di Alba il migliore datore di lavoro. In seconda posizione Bmw Italia, con il 73,2% dei consensi. Chiude il podio un altro marchio automobilistico, Lamborghini, indicata come azienda ideale dal 72,6% degli intervistati.

Dopo le tre premiate, la classifica delle imprese italiane più ambite dai potenziali dipendenti vede in quarta posizione Thales Alenia Space Italia, in quinta Feltrinelli e poi Maserati, Mondadori, RAI, Avio Aero e Coca-Cola HBC Italia a chiudere la selezione dei 10 marchi considerati i potenziali migliori datori di lavoro.

Ecco le parole di Marco Bergossi, HR Director di Bmw Italia: “Questo risultato rappresenta un grande riconoscimento del lavoro fatto nel corso degli ultimi anni in tema di attrattività sul mercato del lavoro, innovazione, formazione, diversità, inclusione, coinvolgimento, motivazione e benessere dei collaboratori. In un mondo che sta cambiando costantemente e dove la digitalizzazione gioca un ruolo strategico, noi come Bmw Group continuiamo a pensare che l’asset fondamentale e vincente siano le persone“.

Questo il commento di Alberto Ferrarotto, Responsabile Employer Branding di Automobili Lamborghini: “Un riconoscimento, quello raccolto, che è conferma di una strategia che ci vede investire nei giovani, nella formazione continua e nelle nuove tecnologie in un rapporto di grande bilanciamento con le esigenze di work life balance e di approccio flessibile al lavoro. Siamo da sempre innovatori e la nostra passione e costante attenzione alle persone sono la via per assicurarci una crescita sostenibile e un veloce e consistente riallineamento ai cambiamenti tecnologici cui assistiamo quotidianamente“.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin