Dorothy Allison pesca dal trash della vera vita

Cresciuta nel mondo dei bianchi poveri della Carolina del Sud, Dorothy Allison dà voce a personaggi che condividono una vitalità brutale, esaltata nell’avversione a ogni forma di «correttezza politica»: «Ci chiamano ceti bassi, plebaglia, classe operaria, poveri, proletari, pezzenti, rifiuti umani o feccia. Da tutto questo so far nascere storie», scrive. Il mondo letterario statunitense […]

Non c’è Eden senza serpente

Un classico tema del romanzo statunitense moderno, e soprattutto di quanto a vario titolo rientra nel genere del Bildungsroman, è il confronto (inevitabile e non di rado drammatico) tra la vecchia e la nuova America. Un faccia a faccia che si esaurisce spesso su basi sociali e geografiche piuttosto che nel più classico e intuitivo […]

Bolsonaro, atenei e gender: il trumpismo in sette giorni

Passato il giro di boa del mandato («ma solo del primo!», insiste lui) Donald Trump mantiene la nazione nel precario, intenzionale disequilibrio di una polemica permanente, a cui si aggiunge l’appena consegnato rapporto sul Russiagate del procuratore speciale Mueller. Una sorta di stato d’emergenza retorica attizzato dai tweet giornalieri, con l’occhio fisso ormai alla campagna […]

Londra, un milione di «No alla Brexit»

Sono scesi a Londra da ogni contrada del Paese, molti dal nord, il milione circa di persone della manifestazione anti-Brexit/pro secondo referendum. Non solo le «èlite», quelli che non ci stanno a uscire dall’Ue, che amano il vino francese, le vacanze in Spagna, l’opera italiana e leggono il Guardian, ma anche moltissimi giovani, quelli che […]

Thailandia al voto blindato. Ma non scontato

La dittatura militare che da cinque anni regge la Thailandia dopo una lunga sequenza di colpi di stato va oggi alla sfida del voto nella prima tornata elettorale dove vecchie e nuove forze le contendono gli scranni dell’esecutivo. Ma è un’elezione blindata nei numeri e le leggi della longeva e conservatrice monarchia siamese. Si vota […]

Brevi dall’Europa: Francia, Gran Bretagna, Norvegia

Gilet gialli, atto XIX. Parigi blindata, scoppiano scontri Oltre 3mila persone a Parigi, altre 5mila nel resto della Francia ieri per la nuova manifestazione dei gilet gialli. Preceduta dagli scontri dello scorso sabato e la discussa decisione del presidente Macron di dispiegare le Sentinelle, i militari anti-terrorismo istituiti dopo il gennaio 2015, la protesta di […]

Il business è via mare ma volano solo le arance rosse

Se non s’è parlato di affari perché il rigido cerimoniale non lo prevedeva, certamente la visita privata del leader Xi Jinping a Palermo, apre un mercato potenziale dai numeri esorbitanti. La missione in Italia del presidente della Repubblica popolare cinese ha tenuto banco per giorni nel Paese e su questo punta ora la Sicilia anche […]

Via della Seta, ora si apre lo scontro geopolitico

La rilevanza strategica dell’Italia è da inserire all’interno di un approccio europeo diversificato alla cosiddetta nuova via della Seta. E insieme agli aspetti più economici, vanno tenuti in considerazione quelli più specificamente politici. La domanda alla quale si dovrebbe rispondere è la seguente: con gli accordi relativi alla nuova via della Seta, la Cina ha […]

La Prato antifascista annulla il presidio di Forza Nuova

«Stranieri, non lasciateci soli con i fascisti». Affisso a una cancellata ai lati della piazza, lo striscione diventa via via quasi invisibile, coperto da un’onda multicolore di donne e uomini di ogni età ed estrazione sociale. Ci sono mamme con i loro piccoli in carrozzina, e anziani che ricordano ancora quanti lutti, quante tragedie, quante […]