Bettini e i migranti, l’indiscrezione come humanitas



Nel primo libro dell’Eneide Virgilio descrive la tempesta che travolge le navi dei Troiani in fuga dalla loro città: solo alcuni naufraghi, fra i quali Enea, riescono ad approdare sulle coste di Cartagine, nei pressi dell’odierna Tunisi. Pier Paolo Pasolini, nel 1959, accingendosi a trasporre l’Eneide per un progetto di traduzione poi interrottosi al v. 301 del I libro, conferiva alla vicenda del naufragio e dell’approdo a Cartagine un habitus decisamente anti-epico, rivestendolo di toni civili e connotando gli esuli … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin