Berlino indignata per Khashoggi (non per lo Yemen) congela le armi ai sauditi



Ieri un bombardamento saudita ha ucciso quattro civili, tra cui un bambino, nella provincia yemenita di Hajjah. Ma serviva un giornalista fatto a pezzi per convincere il mondo che l’Arabia saudita non è un paese democratico. La terribile fine di Jamal Khashoggi è riuscita dove oltre 15mila civili yemeniti avevano fallito: interrompere la vendita di armi verso Riyadh. Il primo passo lo compie la Germania: domenica la cancelliera Merkel ha congelato i contratti di vendita di armi ai Saud fino … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin