Belly Hole Freak e quelle storie intorno al fuoco



l crepitio del fuoco è il rumore di fondo che apre e chiude il disco firmato da Belly Hole Freak, one man band di provenienza romana. Ad ardere non sono solo le braci, ma anche le nove incisioni presenti caratterizzate da una indiscutibile intensità, raccontata dall’uomo orchestra lungo le direttrici di un blues sporco e ipnotico, arricchito da stralci di garage e punk. Stomp Boogie Bump e 21 Grams/Soul Bounce sono tirate e selvagge, Catrina’s Walk è melanconica come un doloroso … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin