Battaglie femminili all’ultimo set



I quarti di finale degli Australian Open hanno confermato che tra i due tornei, quello maschile (Tsitsipas-Nadal e Pouille-Djokovic, le semifinali) e quello femminile, il secondo è più divertente e movimentato del primo. Abbiamo assistito a delle battaglie e ai consueti capovolgimenti di fronte che hanno messo in difficoltà i patiti dei pronostici. Delle quattro semifinaliste solo la giapponese Naomi Osaka può interrompere una serie di otto diverse vincitrici di un torneo dello Slam. La recente trionfatrice di New York, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin