Bandita dagli Usa la procuratrice capo della Corte penale



Niente più visto d’ingresso negli Stati uniti per Fatou Bensouda, procuratrice capo della Corte penale internazionale. Al governo americano non piace il lavoro della giurista gambiana, al vertice della Corte dal 2012. Il segretario di Stato Mike Pompeo è stato di parola. Il 15 marzo aveva sostenuto che il lavoro della Corte è un «attacco allo stato di diritto americano», minacciando di negare il visto ai suoi membri se avessero proseguito le ricerche su eventuali crimini commessi in Afghanistan da … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin