Bambini non vaccinati | Scuola


Il comune di Rimini ha applicato le sanzioni previste dal decreto Lorenzin e anche l’Ausl Romagna ha multato i genitori di bambini e ragazzi che hanno contratto il morbillo.

scuola media

Bisogna vaccinare i bambini. La legge Lorenzin parla chiaro e per chi non avesse capito bene il discorso ci sono delle multe. Multe di cui a oggi si era solamente sentito parlare. La Giunta del Comune di Rimini ha approvato l’integrazione al “Regolamento per la definizione delle sanzioni relative alla gestione dei servizi ricreativi ed educativi per la prima infanzia 0/6 anni” delle sanzioni per chi non rispetta gli obblighi vaccinali, che ammonteranno a 50 euro al giorno.

E così sono state notificate le prime 15 sanzioni elevate contro i genitori che malgrado l’ordinanza si sono rifiutati di mettersi in regola. Al momento dell’introduzione dell’ordinanza contingibile e urgente erano 22 i bambini non vaccinati che venivano regolarmente portati a scuola dai genitori. L’introduzione delle multe ha convinto i genitori di 7 studenti a regolarizzare i figli. Le multe sono recapitate a quelle famiglie con figli tra 0 e 6 anni che non si sono adeguati ai termini previsti dalla Legge Lorenzin e le sanzioni non superano i 500 euro.

E non è tutto, perché oltre al comune anche l’Ausl Romagna ha multato i genitori di bambini e ragazzi che hanno contratto il morbillo (di 166,66 euro più spese di notifica l’ammontare di una singola sanzione). Si tratta del primo caso in Italia. Proprio in questa regione si è sviluppato a inizio anno un focolaio che ha interessato proprio la provincia di Rimini, coinvolgendo 35 persone.

Via | Corriere


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin