Bahrain, giovani contro il re stanchi dell’opposizione moderata



‎«Le vedi quelle auto della polizia? Restano ferme lì per gran parte della notte e del ‎giorno, all’ingresso di Muhazza, pronte ad intervenire. Mandarle via è difficile, la ‎reazione (delle forze di sicurezza) è sempre più dura‎». Hassan, ha 21 anni. Siamo ‎obbligati a nascondere la sua vera identità per evitargli l’arresto. Parlare ai ‎giornalisti stranieri è un crimine nel Bahrain di re Hamad bin Isa al Khalifa e i ‎giovani sono presi particolarmente di mira da un regime che … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin