Bagheria, il sindaco rinviato a giudizio



Falso ideologico, turbata libertà degli incanti, violazione del segreto d’ufficio e abuso d’ufficio sono i reati per i quali la Procura di Termini Imerese ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco di Bagheria Patrizio Cinque (M5s) e di altre 24 persone tra dirigenti e funzionari del comune. L’inchiesta riguarda la casa abusiva del cognato del sindaco e l’affidamento di una palestra a una associazione privata. Per i pm Cinque avrebbe fatto pressioni sull’ex commissario della città metropolitana, Manlio Munafò, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin