aveva pubblicato foto della tomba di famiglia


alessandra mussolini

Alessandra Mussolini bloccata da Instagram. Il social network ha cancellato l’account dell’europarlamentare del PPE in seguito ad alcune segnalazioni da parte di altri utenti. Su Facebook – che tra l’altro è dello stesso proprietario di Instagram – la nipote del “duce” si sfoga parlando senza mezzi termini di censura: “Censura. Mi è stata notificata la disabilitazione del profilo Instagram dopo la pubblicazione delle fotografie fatte sulla tomba della mia famiglia”.

La notizia arriva a distanza di pochi giorni da quando la Mussolini si è scontrata a distanza con l’attore Jim Carrey, che aveva pubblicato su Twitter una vignetta satirica sulla morte del nonno.

“Questa vera e propria discriminazione – accusa l’europarlamentare – offende non tanto sul piano politico (in un momento importante della campagna elettorale mi viene impedito l’utilizzo dei social), ma soprattutto dal punto di vista personale. Evidentemente, questo è il grado di democrazia e di libertà che viene garantita alle persone perbene: quelle che insultano, minacciano, inveiscono ogni giorno coperte dall’anonimato vengono invece coperte e tutelate. Ovviamente non mi fermeranno né ora né mai”.

Sotto il post di sfogo della Mussolini non sono mancati ulteriori attacchi, alcuni velati di ironia, altri più diretti. La politica ed ex attrice romana ne ha approfittato per pubblicare gli screenshot dei messaggi minatori chiedendo agli amministratori di utilizzare lo stesso metro adoperato nei suoi confronti. “Aspetto ora che gli attenti gendarmi dei social e la polizia postale facciano il loro lavoro”, l’auspicio di Alessandra Mussolini.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin