Audi consegna la prima e-tron


La prima auto elettrica Audi e-tron è stata consegnata al suo nuovo proprietario in Germania, presso la concessionaria di Neckarsulm.


auto elettriche audi prima e-tron consegnata

L’abbiamo vista ai saloni dell’auto, poi dal vivo alle presentazioni e infine durante i press test. Ora la e-tron 55 Quattro, o come la chiaman tutti “e-tron“, la inizieremo a vedere anche in strada: il primo esemplare del primo modello della futura gamma di auto elettriche Audi è stato consegnato all’acquirente.

Pochi giorni fa a Neckarsulm, piccolo comune del Baden-Württemberg ad una sessantina di chilometri dalla città di Stoccarda, Norbert Münch è andato a ritirare la sua e-tron. Il giovane impiegato della concessionaria Bastian Diener ha consegnato le chiavi a Münch, audista convinto da circa 18 anni.

Il design sportivo abbinato all’autonomia estesa rende quest’auto una compagna adatta all’uso quotidiano“, ha commentato Münch ritirando il veicolo che aveva prenotato online il 18 settembre 2018 mentre vedeva in streaming la world premiere dell’auto all’evento di San Francisco. Sua la prima prenotazione, sua la prima auto consegnata.

Quando verranno consegnate tutte le altre? Forse ci sarà da aspettare: da tempo girano rumors relativi a tempi di attesa fino ad un anno dopo la prenotazione a causa delle numerose prenotazioni (oltre 20 mila) e, la settimana scorsa, il giornale tedesco BR ha scritto che Audi starebbe sperimentando ritardi nelle consegne delle batterie da parte del suo fornitore ufficiale LG Chem.

La fabbrica LG che produce le batterie per la e-tron si trova a Wroclaw, in Polonia, ed è lo stesso impianto per cui LG ha appena ricevuto 36 milioni di euro di finanziamenti dall’Unione Europea. Soldi che si andranno aggiungere a quelli investiti da LG, per un totale di 325 milioni di euro, per potenziare la capacità produttiva dello stabilimento.

Al termine dei lavori, dice LG, dalla fabbrica di Wroclaw usciranno batterie sufficienti ad equipaggiare oltre 80 mila veicoli elettrici l’anno. Che, però, non per forza saranno tutti EV di Audi visto che LG vende batterie anche ad altri costruttori auto: la Renault Zoe, della quale a breve dovrebbe uscire la nuova versione con batterie maggiorate, monta ad esempio accumulatori LG.

Non sappiamo se le indiscrezioni riportate dal giornale tedesco rispecchino la realtà, ma sappiamo che le batterie sono e saranno uno dei colli di bottiglia nella transizione dalla mobilità tradizionale a quella elettrica: oggi, per il costo, domani, per i volumi di produzione.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin