Attentato contro i servizi russi, la pista è ucraina



Non si era ancora spenta l’eco della strage compiuta in Crimea da un liceale di 18 anni solo due settimane fa che un’altro attentato è tornato a insanguinare la Federazione russa. Ieri mattina poco prima delle nove del mattino un diciassettenne di Archangelsk, città a nord di Mosca, ha depositato una bomba all’interno della locale sede del Fsb (ex Kgb). La bomba di fabbricazione rudimentale ha determinato la morte immediata del giovane terrorista e ferito tre agenti dei servizi di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin