attentato a chiesa protestante, cinque morti


burkina faso attentato chiesa



Almeno cinque persone, tra cui un prete, sono state uccise nell’attacco a una chiesa a Silgadji, a 60 chilometri da Djibo, capoluogo della provincia di Soum nel nord del Burkina Faso. Lo riferiscono fonti di sicurezza. “Uomini armati non identificati hanno attaccato la chiesa protestante di Silgadji uccidendo quattro fedeli e il prete, e almeno altri due sono scomparsi”, ha spiegato la fonte.

Proseguono così le violenze contro i cristiani nel Paese africano. Venerdì 5 aprile presso un villaggio della diocesi, durante la celebrazione della Via Crucis, alcuni uomini armati erano entrati nella chiesa cattolica e dopo aver separato gli uomini da donne e bambini, hanno ucciso quattro fedeli che avevano tentato la fuga. “Prima di andarsene i banditi hanno saccheggiato il villaggio”, riferisce a Fides monsignor Laurent Dabiré, vescovo di Dori.

Tra domenica 31 marzo e martedì 2 aprile, inoltre, almeno 62 persone hanno perso la vita nei pressi di Arbinda, nel nord del Burkina Faso, al confine con il Mali, in un attacco jihadista seguito da scontri inter comunitari.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin