Attentati in Sri Lanka | Scende a 253 il numero delle vittime


Il Ministro della Salute dello Sri Lanka ha rivisto al ribasso il bilancio degli attentati che hanno sconvolto il Paese il giorno di Pasqua, spiegando che a causa di un errore dei calcoli erano state annunciate circa 100 vittime in più.

Nella serie di attentati di domenica scorsa non hanno perso la vita 359 persone, come ufficializzato due giorni fa, ma circa 253. Non è ancora possibile affermare con certezza chi fosse presente nei luoghi colpiti dalle bombe tra la città di Colombo e quella di Batticaloa, dal momento che le operazioni di identificazione sono rese pressoché impossibili dalla violenza delle esplosioni.

Intanto, mentre le forze dell’ordine dello Sri Lanka stanno continuando a condurre raid finalizzati ad evitare possibili nuovi attentati, circa 800 rifugiati pakistani musulmani sono fuggiti da Negombo, poco a nord della Capitale, e si sono nascosti in un luogo che la stampa locale ha preferito non rendere noto per timore di ritorsioni ed episodi di violenza.

Proprio a Negombo, secondo i dati delle autorità dello Sri Lanka, l’esplosione di una chiesa ha provocato la morte di 200 persone.



Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin