ASUS ROG porta in Italia Strix Helios


ASUS Republic of Gamers ha annunciato un nuovo chassis mid tower con pannello in vetro temperato, scocca in alluminio e illuminazione Aura Sync.


ASUS ROG ha portato in Italia ROG Strix Helios, il primo case ROG per gaming PC. ROG Strix Helios è un mid tower di fascia premium con un’estetica particolarmente curata, un efficace sistema di gestione dei cavi e un ampio spazio per alloggiare i più evoluti sistemi di raffreddamento a liquido.

ROG Strix Helios è stato progettato per chi esige solo il top e intende creare configurazioni gaming da condividere orgogliosamente. Tre superfici in vetro temperato, dallo spessore di ben 4mm ed impreziosite da un raffinato effetto fumé, si incastonano perfettamente nella scocca in alluminio spazzolato, che si arricchisce frontalmente con gli accattivanti effetti di luce prodotti dall’illuminazione Aura RGB. I Led sono configurabili singolarmente e possono essere personalizzati con milioni di tonalità di colore e una ampia gamma di effetti preimpostati, tutti facilmente sincronizzabili attraverso l’ecosistema Aura Sync, per conferire ancora più carattere e originalità ad ogni build.

In aggiunta all’orientamento standard per i gamer che prediligono un’impostazione più classica, ROG Strix Helios offre la possibilità di installare due GPU anche in senso verticale. Per chi ama esibire la propria build ad eventi o lan party, ROG Strix Helios è dotato di pratiche e raffinate maniglie in tessuto che sono state rigorosamente testate per sostenere pesi fino a 50Kg e garantire il massimo comfort.

ROG Strix Helios è stato progettato con cover versatili ed un efficiente sistema di organizzazione dei cavi per mantenere lo spazio interno ordinato e pulito. Una cover multifunzione regolabile che integra i braccetti della GPU copre intelligentemente i cavetti, garantendo un solido sostegno per le schede video oltre che poter ospitare un SSD o un ROG Aura Terminal. Inoltre il vano a due moduli per l’alimentatore presenta un taglio frontale per poter mostrare tutta la bellezza di ROG Thor o installare altri PSU con display OLED integrati. Nella parte posteriore, una cover traslucida permette di nascondere i cavi in modo da non oscurare l’illuminazione RGB interna.

Le operazioni di intervento e manutenzione di ROG Strix Helios sono davvero molto semplici. Il pulsante di sblocco posteriore permette di aprire lateralmente i pannelli per accedere rapidamente e senza ricorso a strumenti aggiuntivi all’interno del case. I pannelli sono agganciati alla base e rimangono in sede, leggermente divaricati rispetto allo chassis, per poter conseguentemente essere rimossi completamente. Il case offre inoltre ampi alloggiamenti per installare ventole e radiatori, anche quelli più generosamente dimensionati, oltre che filtri rimovibili sul fronte e nella parte superiore ed inferiore al fine di proteggere più efficacemente l’interno dalla polvere.

Progettato per non avere limiti, ROG Strix Helios assicura la più assoluta capacità di espansione, ospitando tranquillamente una scheda madre in formato EATX e offrendo tutto lo spazio necessario per l’installazione dei più evoluti sistemi di raffreddamento a liquido. Oltre al supporto per radiatori frontali e superiori, fino rispettivamente a 420mm e 360mm, lo spazio interno è sufficiente ampio da consentire di installare agevolmente pompa e serbatoio del raffreddamento a liquido.

Il case è dotato inoltre di un pratico pannello collocato nella zona superiore che ospita un completo set di opzioni di input/output, inclusa una porta USB 3.1 Type-C e controlli dedicati per la gestione dell’illuminazione RGB e della velocità delle ventole.

Prezzo di 279 euro.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin