assolto l’ex sindaco di Roma per l’affaire scontrini


ignazio-marino-assolto-scontrini-cassazione.jpg

Ignazio Marino assolto in Cassazione per il caso scontrini. “Il fatto non sussiste” secondo gli ermellini che hanno annullato senza rinvio la condanna a due anni di reclusione nei confronti dell’ex sindaco di Roma.

Ignazio Marino, già assolto in primo grado ma condannato in appello a gennaio 2018, era accusato di peculato e falso per la questione delle cene di rappresentanza quando era sindaco della capitale.

I giudici della sesta sezione penale della Cassazione hanno accolto la richiesta del sostituto procuratore generale della Cassazione Mariella De Masellis che aveva chiesto di assolvere l’ex sindaco di Roma dall’accusa di aver pagato cene di rappresentanza con la carta di credito del Campidoglio.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin