assessore Roberti spiega che non è stato escluso nessuno


Maratona Trieste 

Silas Stein / DPA / dpa Picture-Alliance
 


L’etiope Kelkile Gezahegn vince la maratona di Francoforte nel 2018 




“Non è stata vietata l’iscrizione a nessuno. Anche un atleta africano, anche keniano, può partecipare e vincere la Trieste Half Marathon il 5 maggio prossimo. Se vuole venire qua, si porta anche a casa il premio in denaro”.

È la replica, su Facebook, dell’assessore alla Sicurezza della Regione Friuli Venezia Giulia, Pierpaolo Roberti, alle accuse rivolte dalle opposizioni alle istituzioni regionali per avere dato il sostegno alla manifestazione podistica. “Nessuno – spiega Roberti – né la Regione, né il Comune, né la Miramar (associazione organizzatrice) ha deciso di escludere gli atleti africani”.

Anzi, precisa Roberti “la Miramar ha semplicemente detto di non volere dare più soldi a manager che sfruttano gli atleti”.

“Le istituzioni – aggiunge Roberti – non vanno tirate in ballo”. “Chi attacca la Regione danneggia l’immagine del Friuli Venezia Giulia e della città di Trieste e del Comune. Siamo stati tirati in ballo come se noi avessimo deciso qualcosa”. “Stiamo valutando delle querele. E suggerirei anche agli organizzatori – conclude – di valutare queste ipotesi”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin