arrestato dai Carabinieri il boss del clan Orlando, latitante da 15 anni


Camorra: arrestato dai Carabinieri il boss del clan Orlando, latitante da 15 anni

 Carabinieri


 L’ingresso della tenuta di Massimo Marrelli in cui si trovava il cantiere dove è avvenuta la frana




È stato individuato e catturato dai Carabinieri il boss di camorra Antonio Orlando, latitante da 15 anni e inserito nell’elenco dei ricercati più pericolosi d’Italia. Orlando, 60 anni, è stato prelevato nel suo covo in un appartamento a Mugnano, nel Napoletano. È ritenuto il reggente del clan Orlando-Nuvoletta-Polverino nato dalla ‘federazione’ di tre gruppi tra i più potenti nell’hinterland a nord del capoluogo campano, decimato dagli arresti.

I militari dell’Arma gli hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere di stampo mafioso emesse dal gip su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin