arrestata la donna indagata per violenza sessuale su minore


violenza sessuale su minore arrestata a prato

La donna di Prato di 31 anni indagata perché avrebbe intrattenuto una relazione sessuale con uno studente minorenne, 14 anni all’epoca dei fatti oggi 15, è stata posta agli arresti domiciliari nelle scorse ore. La donna, secondo le indagini, avrebbe intrecciato la relazione con il ragazzino durante le ripetizioni scolastiche che gli dava nel tempo libero, visto che il suo lavoro in realtà è quello di operatrice sanitaria.

Da questo rapporto sarebbe anche nato un bambino che oggi ha sette mesi. La procura ha disposto l’esame del Dna ma lo ha secretato. L’operatrice sanitaria che dava ripetizioni è stata raggiunta questa mattina dall’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari notificatale dalla polizia di Prato, per l’ipotesi di reato di violenza sessuale su minore.

Nei giorni scorsi la donna aveva voluto rendere delle dichiarazioni spontanee davanti agli inquirenti, quindi la svolta con la richiesta di arresto da parte dei pubblici ministeri di Prato. L’ordinanza di custodia cautelare si compone di una quarantina di pagine. A essere indagato sarebbe anche il marito della donna per l’ipotesi di reato di alterazione di stato, accusa relativa a chi altera lo stato civile di un neonato.

All’atto della notifica degli arresti domiciliari per la donna, in casa della coppia è stata anche eseguita dagli agenti della squadra mobile una perquisizione con contestuale sequestro di materiale ritenuto utile per le indagini.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin