Arpa, situazione sta tornando rapidamente a normalità



Si torna rapidamente alla normalità nell’area dell’incendio di Via Chiasserini a Milano, in zona Bovisasca, dove il 14 ottobre è scoppiato l’incendio alla Ipb, spento completamente nella giornata di ieri. Dopo un temporaneo innalzamento dei valori, sono infatti scese a 1.48 picogrammi per metrocubo/teq le concentrazioni di diossine e furani rilevate dall’analisi del terzo filtro del campionatore ad alto volume, posizionato nella caserma dei carabinieri. Lo rende noto l’Arpa Lombardia.
    Ancora più basse, con valori di 0.67 picogrammi per metrocubo/teq, le concentrazioni relative al primo filtro dell’ulteriore campionatore installato il 17 ottobre, a maggior tutela e per una migliore rappresentazione della situazione, all’interno del cortile della scuola di via De Castelli. Le attività di monitoraggio dell’Agenzia proseguiranno precauzionalmente almeno fino al mattino di lunedì 22 ottobre, conclude la nota di Arpa Lombardia.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin