Appartamento in fiamme, Joan Collins in ospedale


Joan Collins ha rischiato di morire bruciata.

85enne leggenda della tv e del cinema inglese, nonché iconica Alexis Colby nel serial Dynasty, Joan Collins è stata ricoverata in ospedale a causa di un incendio che ha devastato il suo appartamento londinese.

Sui social la Collins ha pubblicato un video che mostra quel che è rimasto della sua splendida casa. Intossicata dal fumo, Joan è stata immediatamente trasportata in ospedale. In casa con Percy Gibson, suo quinto marito, la diva è stata sorpresa dall’incendio, divampato improvvisamente da un muro dell’appartamento. Anche l’uomo, ovviamente, è stato ricoverato per intossicazione.

Grazie ai vigili del fuoco per averci soccorso dopo il terribile incendio nella nostra casa, al personale sanitario che ci ha curato e tranquillizzato, e alla polizia che ha chiuso la strada per permettere i soccorsi.

Questo il messaggio social condiviso dalla Collins, nel 2018 rivista in tv grazie ad American Horror Story: Apocalypse. Prima di convolare a nozze con Gibson nel 2002, Joan, madre di tre figli, sposò Maxwell Reed (52/56), Anthony Newley (63/71), Ron Kass (72/83) e Peter Holm (85/87).




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin