«Appalti pilotati», arrestato il sindaco leghista di Apricene


Non è iniziata nel migliore dei modi l’avventura politica del primo sindaco leghista pugliese. Il primo cittadino di Apricena, Antonio Potenza, è stato infatti arrestato e posto ai domiciliari con altre due persone nell’ambito di una indagine della Procura di Foggia, su alcune presunte irregolarità nelle gare per l’aggiudicazione di commesse pubbliche. Gli altri arrestati sono l’assessore all’Ambiente e al Verde Pubblico Ivan Augelli, consigliere comunale all’epoca dei fatti, e l’imprenditore Matteo Bianchi. L’ordinanza cautelare ha riguardato 15 persone: gli … Continua

L’articolo «Appalti pilotati», arrestato il sindaco leghista di Apricene proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin