Amazon ha portato a Roma Prime Now, per fare da casa la spesa al supermercato 


amazon prime now roma spesa



Anche a Roma si può fare la spesa con Amazon Prime Now. Il servizio permette di acquistare prodotti dal supermercato e di vederseli consegnare nel giro di poche ore in alcune zone della Capitale. “Prime Now”, che fino a oggi era disponibile solo a Milano, permetterà agli abbonati Prime di scegliere tra ottomila prodotti dei negozi Pam Panorama e di riceverli con consegna al piano entro un’ora o in una finestra a scelta di due ore.

Come funziona

Si possono fare i propri ordini collegandosi al sito primenow.amazon.it, oppure sull’app disponibile per Android iOS. Inserendo il proprio CAP si può sapere se il servizio è abilitato nella propria zona, o avere informazioni su quando lo sarà. Prime Now è disponibile solo per i clienti di Amazon Prime (ecco come iscriversi), l’abbonamento annuale da 36 euro che consente di ricevere gli acquisti senza costi di spedizione e consegna. C’è un mese di prova gratuita per tutti i nuovi iscritti.

Il servizio è attivo dalle 8 di mattina a mezzanotte, sette giorni su sette. I clienti Prime possono scegliere la consegna entro un’ora al costo di €7.99 (nelle aree in cui disponibile) oppure consegna in finestre di due ore senza costi aggiuntivi per ordini superiori a 50 euro. Fino a fine 2018, per celebrare il lancio di Prime Now a Roma, la consegna in finestre di due ore sarà senza costi aggiuntivi per ordini superiori a 25 euro.

“L’Italia è il secondo Paese in Europa in cui Prime Now è stato reso disponibile, nella città di Milano – spiega Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. – Grazie a questa estensione di Prime Now, d’ora in poi anche i clienti romani iscritti ad Amazon Prime possono usufruire del nostro servizio di consegne ultra-veloci, oltre ai numerosi benefici di cui possono già godere grazie all’abbonamento Prime”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/innovazione/rss

Autore dell'articolo: admin